Da sempre le pagine di atterraggio, se contengono un’offerta chiara e conveniente, hanno la capacità di trasformare i visitatori in clienti, contatti e iscritti.
Capita spesso che le persone vogliono sapere come realizzare una semplice Landing Page senza spendere soldi, senza avere competenze e in brevissimo tempo.

Ci sono mille modi per fare una pagina d’atterraggio se si hanno le competenze. Ci sono altrettanti modi per farla in maniera semplice e veloce pagando un servizio online (tra i migliori segnalo i servizi di Hubspot, Unbounce e Instapage). Non ci sono altrettanti modi per farla gratis, senza alcuna competenza e velocemente. A chi mi chiede queste non comuni caratteristiche consiglio un servizio straordinario che si chiama Mailchimp Molti lo conoscono come servizio di raccolta e invio newsletter, ma tra i molteplici servizi dispone di un ottimo tool di costruzione di Landing Page con l’obiettivo di vendere o di ottenere lead.

Come iscriversi a Mailchimp

iscrizione mailchimp
Serve un sito di riferimento, se non ce l’hai anche il profilo Twitter va bene

Mailchimp non è gratuito se lo utilizzi per raccogliere e inviare grandi quantità di mail, tuttavia è di manica larga nella versione free perché consente di raccogliere 2.000 mail e di inviarne 12.000 al mese. Se hai più di 2.000 indirizzi di posta di persone realmente interessate a te significa che il guadagno è sicuro e quindi puoi permetterti di pagare il costo per la versione a pagamento.
Iscriversi è molto semplice, basta rispondere a un percorso di domande in cui la più complessa è l’URL di un sito di riferimento (vedi immagine) che può essere sostituito con l’inserimento dell’account Twitter o l’indirizzo della tua pagina Facebook.

Come creare una Landing Page in modo semplice, gratis e veloce

Non tutti sanno che Mailchimp consente di costruirsi una Landing Page in pochi minuti attraverso una serie di operazioni semplici quanto quelle con cui si crea un profilo LinkedIn o una pagina Facebook.

creare una landing page
L’inizio della procedura con cui creare una Landing Page su Mailchimp

Una volta loggato da Browser sulla piattaforma, cliccando su menu alla voce “Design and send campaigns” si trova un pulsante grigio sulla destra con scritto “Create Campaign”. Cliccandolo, apparirà un pop-up in cui ti viene richiesto l’obiettivo della campagna. Clicca su “Landing Page” e ti verrà chiesto il nome e la lista mail in cui inserire i futuri contatti. Se non ne hai create altre in precedenza, l’unica opzione disponibile è la lista di default creata al momento in cui ti sei iscritto.
Una volta impostati nome e lista, ti appariranno otto template generici che potrai facilmente modificare oppure potrai crearne uno tuo, nuovo di zecca. All’inizio ti consiglio di partire da una grafica già impostata in modo da imparare come funziona l’editor. Vedrai che è molto semplice da impostare.
Attraverso questa Landing Page puoi raccogliere contatti ma anche vendere prodotti. Per vendere istantaneamente è richiesto un account Squareup a cui far gestire le transazioni con carta di credito (al costo transazione del 2,75%). Mailchimp lo supporta e non ci sono procedure tecniche da seguire per connettere le due piattaforme.

Atto finale, la promozione

Una volta creata la Landing Page (che alcuni chiamano Squeeze Page occorre un’attività promozionale, sia organica che a pagamento, attraverso la quale far conoscere al pubblico giusto la tua offerta e convincerlo a visitare la pagina.
La piattaforma rende disponibili alcune statistiche sulle visite, i clic e i tassi di conversione da confrontare con quelli con cui realizzi promozioni a pagamento. Questo ti consentirà di aver sempre il polso circa l’efficacia della campagna per la raccolta lead o la vendita diretta.

Creare una campagna con l’editor di Mailchimp è un’operazione che non richiede più di 5 minuti di orologio. Alla fine ti accorgerai che, risolto il problema tecnico, userai il tempo per capire come rendere il messaggio convincente e come promuovere al meglio la tua pagina sui social o su Google.
Ora che ti sei liberato della parte tecnica non ti rimane altro che metterti nei panni per risultare convincente a chi vedrà la tua promozione. In bocca al lupo.

A questo punto scatta la promozione e la comunicazione, questo momento è il più delicato perchè devi convincere il tuo pubblico di chi sei veramente, se sei convincente, se proponi davvero un cambiamento. Devi cioè creare consapevolezza nelle persone relativamente a quello che proponi, soprattutto a te stesso, Devi entrare nella mente delle persone come persona autorevole.

Non è semplice, ma è possibile, con la giusta strategia e le giuste tecniche.

Se non ti senti in grado di approcciarti a questo sistema il mio obiettivo è proprio quello di ispirare coloro che vogliono comunicare un messaggio a farlo nel migliore dei modi, senza infastidire raggiungendo il giusto pubblico predisposto al cambiamento.

Recommended Posts

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *