Si, ti prometto elevazione, una elevazione a tutto tondo, perché forse anche tu, come tantissimi altri, come me un tempo, soffri di te stesso, di tutti i condizionamenti che la vita ti ha costruito, non per colpa tua, certo, ma per il fatto stesso di essere.

Pensaci bene, il tuo cognome non lo hai scelto tu, nemmeno il nome, nemmeno se essere maschio o femmina e peggio ancora quando nascere, i tuoi genitori, i tuoi fratelli o sorelle, che scuola frequentare, che sport frequentare, se fare la comunione e la cresima…e potrei continuare fino al tuo presente.

Tutta la tua vita è stata un susseguirsi di condizionamenti e quindi, inconsapevolmente o meno, vivi i tuoi giorni futuri in base ai condizionamenti del passato…fino a quando non ti elevi!!!

Ecco che vuol dire elevazione, elevarti fino a vedere te stesso da un altro punto di vista, elevarti per fare un passo avanti senza inciampare, elevarti non per essere superiore ma per scoprire che è più facile di quello che pensi e poterlo condividere con chi, al contrario di te, non ha ancora preso consapevolezza e ti sarà grato per l’aiuto che gli potrai dare, e ti eleverai ancora, perché aiutare gli altri gratifica e quindi eleva, e quindi potrai dire di essere un fantastico amico, un fantastico compagno, un fantastico dipendente, un fantastico capo, un fantastico…con cui passare il tempo, perché sei elevato, ma soprattutto perché avrai compreso il significato di elevazione e non vedrai l’ora di farne partecipi le persone che conosci e loro gioiranno con te di questo.

Ti propongo un percorso di organizzazione di te stesso, perché l’organizzazione è il metodo che ti consente di comprendere chi sei veramente, scacciare il tuo io negativo, i tuoi condizionamenti, e far posto a quanto di positivo hai dentro di te e quindi quanta positività potrai indirettamente donare agli altri.

Pensati elevato, guardati con i tuoi amici che sono condizionati da abitudini stratificate negli anni, con lo sguardo triste, che cercano in tutti i modi di nascondere dietro una felicità apparente, così come oggi fai anche tu. Ma per te sarà diverso, tu sarai elevato, sarai organizzato e la tua mente, il tuo corpo, i tuoi sentimenti, saranno quelli veri, non condizionati da nulla se non dal bello che avrai riscoperto in te, quello che avevi da bambino.

Si, guarda i bambini, guarda come sono felici di giocare con qualsiasi cosa, come sono felici di apprendere qualsiasi cosa, come sono “puliti” e “trasparenti”. Il neonato comunica senza bisogno di parole, comunica con il pianto, ossessivo e volitivo, o con il sorriso aperto e comunicativo e vive felice, felice fino a quando, incomprensibilmente viene condizionato…e non capisce. Non riesce a capire, quindi si adegua. Qui inizia la sospensione dell’elevazione che porta tutti, chi più e chi meno, alla situazione che vivi anche tu oggi, e ti senti insoddisfatto, non capace, non fiducioso…e di chi? Per chi? Tu sei tu e nessuno ha ed avrà il diritto di scelte per te se non te stesso.

Il successo, il tuo successo, non è mai un caso, ma il risultato di strategie regolarmente applicate, di azioni e di uno schema di riferimento interiore che supera definitivamente le limitazioni autoimposte e ti aiuta a vivere pienamente la vita tirando fuori il massimo da te stesso.

Sono certo che anche tu vuoi migliorare, infatti la tua organizzazione sarà personale, tua e solo tua, è ti consentirà una elevazione naturale, una crescita naturale che ti consentirà finalmente di cambiare l’obiettivo della macchina fotografica della tua vita, sarai più apprezzato, più desiderato, più richiesto, è tutto questo solo grazie a te!

Se anche tu vuoi investire su te stesso, che è la persona che conta di più per te, devi intraprendere un percorso di Organizzazione Personale ed Elevazione Naturale.

Si va bè, facile a dirsi, ma poi?
Non ho detto che è facile, ho detto che è possibile.
Sono qui per questo, per prenderti per mano, solo a te, ed accompagnarti in un viaggio che avrà come obiettivo il tuo successo.

Si Antonio, parli bene tu, ma che vuol dire successo?

Successo viene da succedere…qualcosa che accade un risultato positivo, riconoscimento, apprezzamento, tutto quello che potrai ottenere e quindi il successo professionale, il successo economico, il successo con gli amici, il successo con la famiglia, il successo con i figli. Una persona elevata, positiva, attira il successo. Perché sta bene.

D’accordo, dirai, ma come è possibile?

È possibile perché in tanti, come me, ci sono arrivati, in tanti hanno deciso che erano stanchi di vivere nel bozzolo e sono diventati stupende farfalle che in elevazione hanno iniziato a vivere una vita “piena” di loro stessi, per loro stessi e per tutti quelli che li circondano.

Va bene mi hai convinto, ma cosa devo fare?

Tu non devi fare nulla, devi essere te stesso, devi solo pensare al qui e ora.

Il tuo tempo è adesso, hai solo questo momento, il passato è passato e il futuro non è ancora arrivato. Le riflessioni sul passato si fanno in questo momento. Le visioni del futuro si fanno in questo momento.

Quindi il mio primo consiglio è di fermarti un minuto, chiudi gli occhi e guardati domani, come ti vedi? No, no, devi guardarti una persona di successo!
In cosa vuoi avere successo? Pensa a questo, pensa in grande, come diceva Steve Jobs “sii affamato, sii folle!”
Bene, adesso ci siamo, questa è la partenza giusta.
Il secondo consiglio, gratis, è di scrivere come ti sei visto, adesso, prendi un foglio e una penna e scrivi come ti sei visto, cosa è il successo per te, cosa è l’elevazione per te.
Scritto? Bene.

Adesso è giunto il momento di comprendere insieme come arrivare a quello che hai scritto.

Il prossimo passo lo faremo insieme, insieme proseguiremo questo percorso. Ma tu nel frattempo, almeno per tre volte al giorno, appena ti alzi, dopo pranzo e prima di andare a dormire, rileggi quello che hai scritto, dopo chiudi gli occhi e immaginati il tuo successo, la tua elevazione.

Ti aspetto.

A presto.

Buona elevazione.

One Response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *